Avviso 2020

Gentile collaboratrice/collaboratore de Le vite dei cesenati ,

per l’anno 2020 è prevista la pubblicazione del nuovo numero, il XIV.

La redazione ha deciso di introdurre alcune norme per mantenere il formato dei volumi più uniforme e contenuto in un massimo di 352 pagine.

Verranno perciò ospitati al massimo 15 saggi su persone, luoghi o avvenimenti relativi a Cesena. Ogni saggio non dovrà superare le 20 pagine, che equivalgono a 12 pagine scritte con carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea singola, corrispondenti a circa 4.500 caratteri spazi inclusi, immagini e bibliografia comprese. La scelta dei saggi da pubblicare sarà fatta dalla redazione che terrà conto dell’originalità dei contributi, che devono comunque risultare inediti, e della composizione dell’intero volume.

Per far fronte alle spese di edizione, viste le ridotte sovvenzioni garantite da enti pubblici e privati, ogni autore, oltre alla copia che gli verrà ceduta gratuitamente, si impegna ad acquistarne almeno altre due ad un prezzo ridotto rispetto a quello di vendita al pubblico.

Ti invito già da ora a collaborare e a indicare alla redazione l’argomento e il titolo del tuo contributo.

Se ti è possibile ti chiedo già se puoi spedirli, entro il 31 dicembre 2019, al mio indirizzo e-mail: giancarlo.cerasoli@libero.it.

Questo permetterà alla redazione di stilare un primo indice del prossimo volume.

Come di consuetudine, la stesura definitiva dei saggi, compresa la bibliografia, le immagini e gli indici dei nomi e dei luoghi, dovrà essere consegnata entro il 15 maggio 2020.

Ti ricordo che le norme per la redazione dei saggi sono state pubblicate nel volume VI (consultabile anche in rete su questo sito), alle pagine 366-371, e che per qualsiasi dubbio puoi sempre scrivere all’indirizzo e-mail sopra ricordato.

Grazie fin da ora per l’apporto che potrai dare ai prossimi numeri,

per la redazione, Giancarlo Cerasoli

Presentazione del volume XIII

Venerdì 8 novembre, alle ore 17, nel Palazzo del Ridotto di Cesena verrà presentato il XIII volume de Le vite dei cesenati.

A farlo sarà lo storico e giornalista Giorgio Boatti, con la redazione della pubblicazione e alla presenza degli autori dei saggi ospitati nel volume.

Il volume costa di 752 pagine, con numerose illustrazioni e comprendente gli indici delle migliaia di nomi e luoghi citati.

La sua realizzazione è stata possibile per i contributi elargiti dal Comune di Cesena, dalla Biblioteca Malatestiana, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, da alcune associazioni culturali cittadine, dagli autori e da privati cittadini.

Durante la presentazione, i volumi verranno messi eccezionalmente in vendita al prezzo scontato di 20 euro ciascuno, rispetto ai 25 euro del costo in libreria.

Presentazione del volume XI

Giovedì 19 ottobre 2017 alle ore 17 presso il Palazzo del Ridotto a Cesena, sarà presentato il nuovo volume delle Vite dei Cesenati.

Il libro, curato da Alberto Gagliardo, esce con il sottotitolo Per Pier Giovanni Fabbri, giacché, oltre alle consuete sezioni, ne contiene una molto ricca (con contributi di Claudio Bignami, Marino Biondi, Pier Paolo Cornieti, Carlo Dolcini, Paola Errani, Angelica Fabbri, Daniele Gualdi, Pino Montalti, Luigi Riceputi) sulla figura di Pier Giovanni studioso e uomo.

A presentarlo ci sarà un ospite d’eccezione: Luciano Canfora.

Pier Giovanni Fabbri “Una biblioteca, un libro”

Ricordiamo il fondatore e l’animatore delle Vite dei Cesenati, Pier Giovanni Fabbri, attraverso la riproposizione di un suo recente intervento filmato.

Studioso della Cesena del Quattrocento, qui egli parla del fondatore della biblioteca, Malatesta Novello, nel corso della trasmissione televisiva dedicata alla Malatestiana e compresa nella serie “Una biblioteca, un libro” (regia di Maria Teresa de Vito, produzione Meti Pictures).